L’Azienda americana Advanced Medical Optics (AMO) ha annunciato il ritiro dal mercato della soluzione Multi-uso Complete MoisturePlusTM per lenti a contatto, perchè il prodotto potrebbe facilitare le infezioni da Acanthamoeba, un organismo acquatico che può causare gravi problemi alla cornea. La società statunitense invita le persone che sono in possesso del prodotto ritirato a sospenderne immediatamente l’uso e a chiamare il numero verde 800906455. L’azienda al momento sta contattando rivenditori, clienti e distributori per fornire loro istruzioni per la restituzione e sostituzione del prodotto.

I centri statunitensi per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) hanno, infatti,rilevato che su 46 pazienti che hanno contratto le infezioni da Acanthamoeba keratitis (AK) dal gennaio 2005, 39 facevano uso di lenti a contatto e 21 di essi hanno dichiarato di aver utilizzato il prodotto Complete MoisturePlusTM. I CDC prevedono un rischio 7 volte maggiore per chi ha usato questa soluzione per lenti a contatto, rispetto a chi non ne fa uso. Ulteriori informazioni su AMO sono disponibili all’indirizzo www.amo-inc.com.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)