Entrerà in vigore il 15 maggio la delibera del Comune di Torino sul nuovo servizio di assistenza domiciliare che riordina e rinnova profondamente tutti i servizi destinati agli anziani, ai minori, alle persone con disabilità ed alle loro famiglie. La domiciliarità riguarda tutti gli interventi socio-assistenziali e socio-sanitari che possono essere offerti agli interessati ed alle loro famiglie a domicilio, cioè a casa loro.

Il Comune di Torino ha abbracciato ormai da molti anni la cultura della domiciliarità che punta a contenere il costo degli interventi e a soddisfare la legittima aspirazione di chi è in difficoltà, a rimanere a casa propria, vicino ai propri parenti ed amici, senza doversi ricoverare in istituzioni di tipo residenziale o sanitario.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)