Entrerà in vigore il 15 maggio la delibera del Comune di Torino sul nuovo servizio di assistenza domiciliare che riordina e rinnova profondamente tutti i servizi destinati agli anziani, ai minori, alle persone con disabilità ed alle loro famiglie. La domiciliarità riguarda tutti gli interventi socio-assistenziali e socio-sanitari che possono essere offerti agli interessati ed alle loro famiglie a domicilio, cioè a casa loro.

Il Comune di Torino ha abbracciato ormai da molti anni la cultura della domiciliarità che punta a contenere il costo degli interventi e a soddisfare la legittima aspirazione di chi è in difficoltà, a rimanere a casa propria, vicino ai propri parenti ed amici, senza doversi ricoverare in istituzioni di tipo residenziale o sanitario.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)