Da ieri, 1 gennaio 2006, nel Lazio non si pagherà più il ticket sui farmaci. L’assessore alla Sanità Augusto Battaglia spiega: "Il ticket si è dimostrato uno strumento inadeguato al contenimento della spesa". Per controllare costantemente i conti, la Giunta regionale ha insediato un internal auditing negli uffici della presidenza, che controllerà l’omogeneità di procedure, regole e tempi del settore sanitario. Inoltre, entrerà presto in funzione un dispositivo informatico, definito "controller" o "cruscotto" che monitorerà, giorno per giorno, i costi della sanità.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)