Il Consiglio regionale della Liguria, accogliendo una richiesta del Partito della Rifondazione Comunista, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno che prevedeva l’eliminazione del ticket per le prestazioni diagnostiche e le visite specialistiche per le persone con patologie croniche non comprese nelle tabelle nazionali, per le persone con malattie rare e per chi ha bisogno delle vaccinazioni anti allergiche.

La Liguria stanzia due milioni di euro, con un’anticipazione di cassa dal fondo sociale, che consentirà di esentare i malati cronici e le persone affette da malattie rare e chi ha bisogno dei vaccini antiallergici al pagamento del ticket. Entro trenta giorni la giunta regionale approverà una delibera che farà scattare l’ esenzione.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)