Domenica notte è morta, all’ospedale Regina Margherita di Torino, una bambina di tre anni per meningite. Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) del capoluogo piemontese esprime tutto il suo cordoglio ai genitori della piccola. Per l’associazione si tratta di un lutto gravissimo che non trova giustificazioni – spiega – non sono accettabili errori del genere nelle diagnosi. Soprattutto alla luce di tutti i casi di meningite scoppiati di recente nel Nord Est, con Martina i medici non avrebbero dovuto sbagliare", precisa l’avv. Simona Lonterni, responsabile della sede di Torino: "Si tratta di un lutto gravissimo che non trova giustificazioni – spiega – non sono accettabili errori del genere nelle diagnosi. Soprattutto alla luce di tutti i casi di meningite scoppiati di recente nel Nord Est, con Martina i medici non avrebbero dovuto sbagliare".

MDC auspica che, come accaduto sempre altrove, anche a Torino vengano prese tutte le precauzioni necessarie per evitare altri contagi: "Pur evitando allarmismi è doveroso e necessario prestare attenzione – dice la Lonterni e conclude – credo che si tratti dell’ennesimo caso di malasanità".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)