La Giunta della Regione Veneto approverà oggi un incremento del Fondo Unico per lo Sviluppo Economico e le Attività Produttive, nel cui ambito sarà disposto un aumento per il settore delle bio e nanotecnologie da 15 a 25 milioni di Euro. Ne beneficeranno18 diversi Progetti (Azione Biotech 1), già finanziati con 3 milioni di Euro, ai quali nell’agosto scorso se ne sono aggiunti altri 16 (Azione Biotech 2) con un ulteriore finanziamento di oltre 3 milioni 640 mila Euro. I Progetti riguardano le biotecnolgie applicate, e avranno ripercussioni in 4 settori specifici: Agroalimentare, Ambientale, Chimico-Farmaceutico, e della Dignostica in sanità. "Questi – ha sottolineato l’Assessore regionale all’Economia con delega alla Ricerca Scientifica Fabio Gava Gava – sono gli ambiti sui quali si deciso di concentrare gli sforzi, considerandoli i pi adatti come motore di sviluppo locale e i pi interessanti per le loro ricadute socio-economiche".

I finanziamenti, deliberati in collaborazione con il CNR, consentiranno lo sviluppo tecnologico ed industriale della Regione, e saranno coordinati e seguiti da un Osservatorio sulle Biotecnologie, creato ad hoc per indirizzare le nuove risorse e sostenere l’attività di programmazione e di verifica dei risultati nel settore.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)