La Giunta della Regione Veneto approverà oggi un incremento del Fondo Unico per lo Sviluppo Economico e le Attività Produttive, nel cui ambito sarà disposto un aumento per il settore delle bio e nanotecnologie da 15 a 25 milioni di Euro. Ne beneficeranno18 diversi Progetti (Azione Biotech 1), già finanziati con 3 milioni di Euro, ai quali nell’agosto scorso se ne sono aggiunti altri 16 (Azione Biotech 2) con un ulteriore finanziamento di oltre 3 milioni 640 mila Euro. I Progetti riguardano le biotecnolgie applicate, e avranno ripercussioni in 4 settori specifici: Agroalimentare, Ambientale, Chimico-Farmaceutico, e della Dignostica in sanità. "Questi – ha sottolineato l’Assessore regionale all’Economia con delega alla Ricerca Scientifica Fabio Gava Gava – sono gli ambiti sui quali si deciso di concentrare gli sforzi, considerandoli i pi adatti come motore di sviluppo locale e i pi interessanti per le loro ricadute socio-economiche".

I finanziamenti, deliberati in collaborazione con il CNR, consentiranno lo sviluppo tecnologico ed industriale della Regione, e saranno coordinati e seguiti da un Osservatorio sulle Biotecnologie, creato ad hoc per indirizzare le nuove risorse e sostenere l’attività di programmazione e di verifica dei risultati nel settore.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)