L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha ricevuto i dati relativi ai nuovi studi sull’edulcorante aspartame dalla Fondazione Ramazzini di Bologna. Analisi condotte per valutare i possibili effetti cancerogeni del prodotto. Il gruppo di esperti dell’Authority esaminerà "i dati del nuovo studio tenendo conto dell’insieme dei dati sulla sicurezza già disponibili. Il gruppo Afc impiegherà da tre a cinque mesi per finalizzare il lavoro e presentare le proprie conclusioni. Secondo l’Efsa saranno necessari "alcuni mesi per giungere ad una conclusione".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)