Erano pronti per essere venduti i 35 agnelli macellati clandestinamente ieri sequestrati del Corpo Forestale in provincia di Roma. E’ quanto si apprende da una nota del Corpo. Gli agenti hanno allertato i Servizi Veterinari di Albano Laziale e condotto gli animali agli impianti di incenerimento. Il proprietario dell’azienda agricole dove si trovava l’allevamento è stato denunciato per reato di macellazione clandestina.

Per maggiori informazioni visita il sito del Corpo Forestale dello Stato.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)