Erano pronti per essere venduti i 35 agnelli macellati clandestinamente ieri sequestrati del Corpo Forestale in provincia di Roma. E’ quanto si apprende da una nota del Corpo. Gli agenti hanno allertato i Servizi Veterinari di Albano Laziale e condotto gli animali agli impianti di incenerimento. Il proprietario dell’azienda agricole dove si trovava l’allevamento è stato denunciato per reato di macellazione clandestina.

Per maggiori informazioni visita il sito del Corpo Forestale dello Stato.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)