E’ stata presentata ieri a Milano la campagna informativa sull’etichettatura volontaria per pollo e tacchino, decisa dalle regioni Emilia-Romagna, Veneto e Lombardia. L’obiettivo principale dell’iniziativa è quello di garantire i consumatori sulla provenienza e salubrità delle carni avicole presenti sul mercato.

"In Emilia-Romagna – ha dichiarato l’Assessore regionale all’Agricoltura Tiberio Rabboni – la produzione lorda del comparto avicolo supera i 438 milioni di euro e rappresenta il 37% della produzione vendibile zootecnica, il 12% di quella totale agricola. Il valore in termini complessivi del distretto avicolo regionale di 1,38 miliardi di euro, e di occupazione a circa 10mila persone. Perciò i danni provocati dalla caduta delle vendite, attualmente valutati di 100 milioni di euro al mese, sono ingentissimi". "La rassicurazione più efficace – ha concluso Rabboni – nasce dalla consapevolezza che il sistema diffuso di controlli che abbiamo istituito ormai da anni è in grado di difenderci. Con l’etichettatura volontaria si completa, migliorandolo, un sistema di informazioni al consumatore che rende più evidente la qualità dei nostri prodotti avicoli. Questo è quello che serve al consumatore per riacquistare fiducia e sicurezza".

La campagna di informazione, il cui slogan è"Polli e tacchini italiani: scopri la qualità in etichetta", avrà un testimonial di eccezione: Lupo Alberto che, con la sua compagna Marta, gallina di "qualità", illustrerà l’importanza dell’etichettatura e della rintracciabilità dei prodotti avicoli.

L’etichettatura volontaria (prevista dal decreto del 29 luglio 2004 del Ministero delle Politiche Agricole) consente alle aziende italiane interessate di dotarsi di uno strumento in più per garantire qualità e sicurezza. Per potersi avvalere di questa opportunità, il produttore deve indicare in etichetta alcuni parametri obbligatori: denominazione e sede del luogo di incubazione/nascita dei pulcini; denominazione e sede dell’allevamento, del macello e del laboratorio di sezionamento ed almeno un’informazione riguardante il sistema di allevamento e/o l’alimentazione. Discrezionalmente, il produttore può aggiungere informazioni ulteriori per meglio descrivere il proprio prodotto.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)