E’ entrato in vigore senza deroghe il provvedimento sull’origine del pomodoro fresco e della passata. Secondo il Decreto 17 febbraio 2006 del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali nell’etichettatura della passata di pomodoro deve essere indicata la zona di coltivazione del pomodoro fresco utilizzato indicando la zona effettiva di coltivazione del pomodoro coincidente con la regione oppure lo Stato ove il pomodoro è stato coltivato.

Il decreto entrava in vigore lo scorso 15 giugno 2006 ma fino al 31 dicembre 2007 era consentito vendere ancora prodotti non etichettati con l’origine.

LINK: D.M. 17 febbraio 2006

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)