Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) di Ascoli Piceno ha presentato nei giorni scorsi un esposto alla Procura della Repubblica per chiedere che siano effettuati controlli sui cartoni utilizzati per la consegna delle pizze. L’esposto arriva a seguito delle ricerche svolte dalla Facoltà di Agraria dell’Università di Milano e da un laboratorio privato di Pavia, è emersa la presenza di sostanze tossiche quali "FTALATI" e "composti fenolici" nei cartoni usati per la pizza d’asporto.

L’ipotesi avanzata dai ricercatori – spiega l’associazione in una nota – è che tali sostanze derivino dalla cellulosa "da riciclo". In base alle leggi vigenti, la carta riciclata è utilizzabile solo per alcuni prodotti alimentari, ma non per le confezioni destinate alla pizza d’asporto.

Considerata l’elevata competenza delle istituzioni e forze dell’ordine locali in materia di sicurezza alimentare – conclude la nota – evitando inutili allarmismi ma insistendo per tempestive risposte, MDC Ascoli chiede che siano svolti accurati controlli sulla natura delle sostanze contenute nei cartoni usati per le pizze take-away.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)