Il tema dell’obbligo di indicare in etichetta la presenza di sostanze allergeniche negli alimenti, imposto dalla direttiva CE 89/2003 (sulle’etichettatura dei cibi), entrata in vigore il 25 novembre scorso, sarà trattato nel convegno organizzato dall’Ersa, l’Agenzia regionale per lo Sviluppo Rurale, il 20 dicembre alle ore 14,30 a Villa Chiozza di Scodovacca di Cervignano (Ud).

L’incontro affronterà la problematica dell’allergia alimentare che colpisce sempre più persone (l’1-3% della popolazione adulta ed il 4-6% dei bambini) e che rendeva necessario un intervento normativo nel settore produttivo. La conquista dell’etichettatura obbligatoria – spiega il direttore generale dell’Agenzia regionale Josef Parente – "a vantaggio delle persone che soffrono di allergie, dovrà però essere metabolizzata dall’intera filiera agroalimentare per poter produrre i suoi effetti benefici sui consumatori". "Ma nel contempo – prosegue il direttore – essa si potrà rivelare un ulteriore stimolo allo sviluppo di tecnologie produttive innovative, finalizzate all’eliminazione degli allergeni (per esempio il lisozima nei formaggi), e alla loro sostituzione con prodotti o tecniche meno pericolose per la salute delle persone, allergiche, e non".

Nel corso del convegno interverranno tra gli altri Marco De Carli, dirigente medico di allergologia e immunologia clinica dell’Azienda ospedaliera di Udine, sulle sostanze allergeniche presenti negli alimenti; Patrizia Restani, della Sottocommissione sicurezza alimentare OIV, sui problemi associati al consumo di vino da parte dei soggetti allergici; Nadia Innocente, dell’Università di Udine, sul problema degli allergeni nel settore lattiero-caseario; Giuseppe De Giovanni, del Ministero delle Attività Produttive, sull’etichettatura degli allergeni: adempimenti per le imprese per offrire sicurezza ai consumatori.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)