"I fondi a disposizione possono essere sbloccati utilizzando la soluzione adottata dalla regione Emilia Romagna per cui l’ente provvede a istruire la pratica presso la Cassa Depositi e Prestiti". Lo ha annunciato in una nota regionale l’assessore ai trasporti della Puglia Mario Loizzo nel corso della prima riunione operativa della Consulta sulla sicurezza stradale, che si è svolta in questi giorni a Bari.

Per il primo Piano Nazionale della sicurezza stradale – si legge nella nota – ci sono finanziamenti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per oltre 17 milioni di euro per 54 interventi già individuati da un accordo di programma tra le 5 province e i 5 comuni capoluogo. Per il secondo Piano Nazionale i fondi a disposizione ammontano complessivamente a 19 milioni di euro.

Nel corso della riunione è stata espressa anche la necessità di avviare il Centro regionale di monitoraggio "non solo statistico bensì funzionale e utile – ha proseguito Loizzo – una sorta di banca dati da mettere in rete, consultabile on line quasi in tempo reale, che ci consenta anche di strutturare un intervento immediato e mirato".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)