Le Camere di Commercio, in collaborazione con Unioncamere, hanno predisposto le opportune strutture e provveduto ad effettuare la necessaria formazione del personale incaricato a svolgere i compiti legati al rilascio, previsto dalla nuova normativa europea nel settore del trasporto su strada delle Smart Card per il cronotaghigrafo digitale. Si tratta di due strumenti utili a garantire maggiore sicurezza sulle strade e più garanzie per gli autotrasportatori.

La Smart card è una carta a microprocessore personalizzata per le diverse tipologie di utenti, mentre il cronotachigrafo è uno strumento che, installato su un autoveicolo, serve a controllarne la velocità e i tempi di sosta. In particolare, la Commissione Europea ha stabilito che l’apparecchio venga installato su tutti i veicoli stradali di nuova immatricolazione, adibiti al trasporto di merci e persone, che superano le 3,5 tonnellate. L’adozione del cronotachigrafo digitale al posto di quello analogico nasce dall’esigenza di avere a disposizione uno strumento più sicuro, di più facile utilizzo e di maggiore efficacia per il conducente dell’automezzo, per le imprese e per i controllori.

Nella Smart card vengono riportate tutte le informazioni registrate dal cronotachigrafo. In particolare, la smart card del conducente registra tutte le attività dell’autista per un periodo di almeno 28 giorni; le smart card dell’impresa di trasporto e dell’autorità di controllo permettono di leggere i dati registrati nella memoria del cronotachigrafo; quella dell’officina è utilizzata per la verifica e la manutenzione dell’apparecchio.

"Un trasporto su strada moderno ed efficiente – ha dichiarato in una nota il Vice Presidente di Unioncamere e Presidente della Camera di Commercio di Brescia, Francesco Bettoni – è vitale per il buon funzionamento del nostro sistema economico. L’evoluzione tecnologica che oggi presentiamo potrà, a regime, garantire tempi di trasporto e di consegna più certi con vantaggi di efficienza e sicurezza sia per gli operatori che per i consumatori. Le Camere di Commercio -hanno messo a disposizione del sistema delle imprese dell’autotrasporto e delle autorità di controllo la loro esperienza d’avanguardia nel campo della firma digitale completando anche la formazione delle risorse umane che dovranno gestire ogni giorno le attività di rilascio delle carte, installazione e controllo degli strumenti".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)