Da venerdì prossimo sulle autostrade italiane vigilerà "Tutor", il nuovo sistema di controllo della velocità media sviluppato da Autostrade per l’Italia in collaborazione con la Polizia stradale. Il rilevatore sarà attivo per il momento sulla A4 Milano-Brescia (nei tratti tra Grumello e Seriate in direzione Venezia e tra Ospitaletto e Rovato in direzione Milano), sulla A13 BOlogna-Padova (tra Occhiobello e Ferrara nord) e sulla A14 Adriatica (tra Forlì e Cesena nord). Nel 2006 saranno attivati ulteriori 50 punti di rilevazione.

"Ci auguriamo – ha detto Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Autostrade per l’Italia – che il sistema possa contribuire a ridurre ulteriormente il tasso di mortalità sulla nostra rete, che si è già dimezzato negli ultimi cinque anni grazie al forte impegno sul fronte della sicurezza". Il rilevatore – ha sottolineato – non è il grande fratello, esso opera infatti nell’assoluto rispetto della privacy: solo la polizia stradale ha accesso ai dati".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)