La Confcasalinghe, Confederazione italiana casalinghe aderente a Confedilizia, ricorda alle casalinghe l’assicurazione obbligatoria Inail che copre gli infortuni che provocano un’inabilità permanente al lavoro non inferiore al 33%. La legge istitutiva dell’assicurazione prevede, infatti, la tutela in caso di infortunio avvenuto in ambito domestico. Per ambito domestico deve intendersi l’immobile di civile abitazione nel quale dimora la famiglia dell’assicurato e quindi anche le seconde case o le case prese in locazione per le vacanze, purché si trovino nel territorio nazionale.

Per completezza è bene ricordare che sono altresì tutelati gli infortuni accaduti in strutture assimilabili agli immobili di civile abitazione e cioè nelle strutture mobili (roulotte, prefabbricati) assegnate ai fini abitativi ed in via provvisoria, a seguito di calamità naturali (terremoti, alluvioni ecc.).

Ulteriori informazioni possono essere richieste alle locali Assocasalinghe (le associazioni territoriali della Confcasalinghe), i cui indirizzi sono reperibili telefonando alla Sede centrale al numero 06.6793489.

Per ulteriori informazioni visita il sito dell’Inail.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)