L’Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli che si occupa di controllare e verificare la sicurezza di ciò che è destinato ai bambini, compresi i parchi gioco, lancia l’Operazione Sicurezza Parchi Gioco affinché i genitori possano riconoscere e scegliere luoghi sicuri e protetti dove far giocare i propri bambini.

I parchi gioco rappresentano spesso per i piccoli l’unica occasione dove incontrarsi e stare insieme all’aperto, soprattutto per chi vive nelle grandi città. Non sempre però sono privi di rischi.
Uno spazio attrezzato che assicuri l’assoluta mancanza di incidenti e cadute da parte dei bambini è irrealizzabile. È possibile, invece, creare e mantenere un’area gioco che limiti al minimo queste eventualità, perché ogni elemento è studiato a questo fine.

I parchi gioco sicuri saranno facilmente riconoscibili: all’ingresso delle aree gioco certificate e verificate dall’Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli sarà presente un cartellone riportante un orsetto bruno che stringe il marchio Sicurezza Controllata.

L’obiettivo finale dell’ "Operazione Sicurezza Parchi Gioco " è quello di dare ai genitori e ai bambini che utilizzano il parco la certezza di trovarsi in un posto monitorato e privo di rischi. Sulla falsariga della "bandierina blu" dei nostri mari, l’orsetto bruno con il marchio Sicurezza controllata vuole essere, per i parchi italiani, un segnale facilmente riconoscibile di sicurezza e affidabilità. L’operazione si propone inoltre di supportare i Comuni nella realizzazione e nella gestione di aree pubbliche sicure.

Il marchio "Sicurezza Controllata" rilasciato dall’Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli, ente indipendente e riconosciuto formalmente dal governo e dall’Unione Europea, attesta che l’area sia al riparo da rischi sotto tutti gli aspetti: sicurezza delle attrezzature, nel rispetto delle norme tecniche in vigore, correttezza dell’installazione e mantenimento di queste caratteristiche nel tempo attraverso periodiche visite ispettive. Diversi Comuni esemplari, tra i maggiori Torino, Padova e Napoli, hanno già stretto un rapporto di collaborazione con questo Istituto per tutte le aree gioco di competenza, così da dare una garanzia in più ai genitori.

Per chi fosse interessato, sul sito Internet dell’Istituto Italiano Sicurezza dei Giocattoli è disponibile la guida realizzata dal Ministero Attività Produttive, con la collaborazione tecnica dell’Istituto, contenente consigli pratici per l’utilizzo sicuro, la buona costruzione e l’installazione delle aree di gioco pubbliche.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)