Si terrà sabato 1 aprile alle ore 10 in Piazza San Lorenzo in Lucina la manifestazione "LASCIATECI A PIEDI" organizzata dalla Fondazione Guccione per porre l’accento sul crescente numero vittime della strada. I dati parlano da soli. Oltre il 70% degli incidenti avvengono nelle aree urbane con quasi il 50% dei morti. Oltre 1.000 pedoni e ciclisti uccisi ogni anno in incidenti stradali ed oltre 20.000 morti da monossido di carbonio per lo più da traffico di veicoli. E da li che bisogna partire se vogliamo centrare l’obiettivo del dimezzamento dei morti entro il 2010.

Le linee guida per raggiungere questo importante obiettivo sono state elencate dal presidente della Fondazione, Giuseppe Guccione,

  • Introdurre una più incisiva regolamentazione di accesso nel centro delle città al traffico privato. Il modello è stato sperimentato in diverse città europee, in particolare a Londra. (Congestion Charging scheme).
  • Disincentivare l’accesso ai veicoli privati per togliere "l’assedio" di auto e moto alle cittàContestualmente occorre una "cura forte di ferro": metropolitane underground e di superficie, potenziamento dei servizi dei passanti ferroviari (occorre fare impegnare RFI e Trenitalia), parcheggi di
    scambio gratuiti per i pendolari delle periferie.
  • Sviluppo delle linee urbane del TPL grazie alla liberazione di spazi del traffico privato; trasporto gratuito per anziani e giovani (over 65 e under 18); abbonamenti individuali e familiari completamente detraibili dal reddito (da incentivare).

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)