Nel seminario interregionale "I Comuni e la videosorveglianza", svoltosi al teatro della Fortuna di Fano (Pu) alla presenza del Sindaco del comune, dei rappresentanti delle Regioni Marche, Emilia Romagna e delle forze dell’ordine,si è discusso sull’esigenza di incrementare l’uso di telecamere al fine di contrastare i reati sul territorio.

Nelle Marche l’impiego delle telecamere nelle città non e` ancora molto diffuso, anche se vi una lenta espansione degli "occhi elettronici", soprattutto nelle vie, nelle piazze e nei giardini pubblici.

L’adozione di tali sistemi tecnologici negli spazi pubblici consente di prevenire episodi di criminalità e di inciviltà, sia per rassicurare i cittadini che per fornire informazioni per le indagini delle forze di polizia. Durante l’incontro si è parlato del metodo di registrazione dati adottato, che avviene su nastro VHS anche se dagli anni ’90 vengono utilizzati sistemi digitali (migliori per la qualità delle immagini) e la loro conservazione è più limitata (va dai due ai sette giorni e solo in alcuni casi oltre i sette). Le strumentazioni digitali presentano il vantaggio di essere idonee a trasmettere dati a grandi distanze con elevata risoluzione dell’immagine video e facilmente archiviabili, mentre hanno il difetto dei costi elevati per i materiali e l’installazione.

Nell’incontro è stato anche affrontato il tema della diritto alla privacy: infatti, nonostante le attività di sorveglianza nei luoghi pubblici vengano svolte per attinenti finalità istituzionali, per cui non occorre il consenso al trattamento dei dati personali da parte dell’interessato, i Comuni devono adeguare le modalità di ripresa delle immagini ai principi stabiliti dal Codice della privacy.

La Regione Marche ha espresso la propria disponibilità a costituirsi come sede istituzionale per avviare un’attività di coordinamento degli Enti locali, tale da consentire l’espansione e l’integrazione dei sistemi di videosorveglianza.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)