Marlboro, Merit, Philip Morris e gli altri marchi del gruppo passeranno così da 3,70 euro a 3,80 euro. Un nuovo rincaro che va ad aggiungersi a quelli fatti segnare dal primo luglio da 41 marche di sigarette di altri produttori, tra i quali, Gauloises, Lucky Strike, Ms, Nazionali, Pall Mall, Benson & Hedges, Fortuna.

Un fumatore medio che ogni giorno fuma un pacchetto di sigarette spende, in un anno, quasi 1.400 euro e solo negli ultimi 12 mesi ha dovuto mettere in conto circa cento euro in più. Infatti, questi sono solo gli ultimi rincari, in ordine di tempo, di una lunga serie: dal dicembre 2002 allo stesso mese del 2004, infatti, le sigarette hanno fatto segnare un aumento complessivo del 25 %, con un incremento del 6,5% solo nell’ ultimo mese dello scorso anno.

Alla base dei continui aumenti, ci sono le esigenze di gettito fiscale. Nel 2004, infatti, la vendita di tabacchi ha fruttato alle casse dello Stato oltre undici miliardi di euro, e la finanziaria per il 2005 ha previsto un gettito di almeno 500 milioni superiore a quello dell’ anno precedente.

Obiettivo che però potrebbe essere messo a rischio dal calo dei consumi, strettamente legato al caro-pacchetto ma anche alla guerra al fumo dichiarata in gennaio dalla legge Sirchia.
Secondo recenti dati del Ref, l’ istituto di Ricerche per l’ Economia e la Finanza, ”l’ ipotesi per il 2005 è che a causa degli ultimi rincari si perdano vendite per 2,5 milioni di chili, pari al 2,5 per cento del fatturato”.

Un calo a cui va ad aggiungersi quello legato ai divieti imposti dall’ ex ministro della Salute. I piu’ recenti dati sugli effetti della legge, relativi ai primi quattro mesi del 2005, parlano, infatti di una sensibile riduzione di vendite, anche se non c’ e’ accordo sulla misura: -6,1% secondo la federazione Tabaccai, -9% secondo i calcoli del Ministero e del Ref.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)