Arrivano nuovi incentivi contro lo smog: il Ministero dell’Ambiente infatti finanzierà con un bonus di 350 euro tutti coloro che convertiranno a gpl o a metano l’alimentazione della propria macchina. Il Ministero ha stanziato 20 milioni di euro, di cui 15 per incentivare i cittadini a convertire i veicoli alimentati a benzina ai carburanti a basso impatto ambientale (GPL e metano), e 5 per finanziare gli impianti di rifornimento per le flotte di pubblica utilità.

L’accordo di programma del Progetto Carburanti a Basso Impatto Ambientale (l’iniziativa è stata lanciata nel 2001 dal Ministero dell’Ambiente nel piano contro l’inquinamento da traffico) è stato firmato oggi a Parma alla presenza del Ministro dell’Ambiente, Altero Matteoli. "L’accordo che firmiamo oggi – ha dichiarato Matteoli – rappresenta uno dei capitoli della strategia anti-smog adottata dal mio ministero, che da una parte promuove la diffusione di veicoli a minor impatto ambientale in ambito urbano e dall’altra incentiva l’uso del mezzo pubblico. Grazie alle trasformazioni a Gpl e metano, previste da questo accordo, riusciremo ad ottenere un importante abbattimento di un inquinante, il Pm10, che oggi rappresenta uno dei rischi maggiori per l’aria delle nostre città ".

Secondo l’accordo potrà accedere al contributo chiunque voglia installare un impianto a Gpl o a metano su un veicolo che risulti di proprietà e che sia residente in uno dei Comuni, individuati dalle Regioni e dalle Province autonome, in cui i livelli di uno o più inquinanti atmosferici eccedano il valore limite. Il contributo sarà erogato per tutti i veicoli alimentati a
benzina immatricolati fra il 1 gennaio 1993 ed il 31 dicembre 2000 appartenenti alle categorie ‘Euro 1’ e ‘Euro 2’. L’incentivo per la conversione di veicoli alimentati a benzina è pari ad 350 euro sia per l’installazione di un impianto di alimentazione a Metano che di un impianto a Gpl.

I contributi non sono cumulabili con incentivi istituiti da altri rami dell’amministrazione statale e dalle amministrazioni regionali o locali, che hanno l’obiettivo di finanziare la conversione di
veicoli o la realizzazione di impianti di rifornimento a metano o GPL.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)