Conoscenza, tolleranza, esempi positivi, vantaggi: queste le parole chiave su cui si basa "EUROPA XXL – Comunicare l’Europa ai giovani", progetto realizzato dalla ONG Alisei in collaborazione con il Comune di Roma ed Eurosportello Veneto e sostenuto dalla Commissione Europea presso la cui sede in Italia è stato presentato stamattina.

"Europa XXL. Comunicare l’Europa ai giovani" si pone alcuni specifici obiettivi:
1.Incrementare la conoscenza dell’opinione pubblica italiana rispetto ai 10 paesi entrati a far parte dell’Unione Europea nel maggio 2004.
2.Ridurre dubbi e timori dei cittadini italiani sugli effetti negativi (perdita di posti di lavoro, aumento della criminalità organizzata) che possono scaturire dall’allargamento dell’Unione Europea.
3.Promuovere una cultura fondata sulla conoscenza reciproca, la tolleranza e l’accettazione della diversità.

Come ha ricordato nel suo intervento Pier Virgilio Dastoli, Direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea "è stato lanciato nel 2004 un Patto europeo per la Gioventù, su impulso di 4 Capi di Stato (Zapatero, Schroeder, Chirac e Persson), ora fatto proprio dal Consiglio UE e dalla Commissione, i cui capisaldi sono : politiche attive per i giovani, più investimenti in istruzione, formazione, mobilità, inclusione sociale; misure per riconciliare vita professionale e vita familiare; necessità di riservare una dimensione "giovani" nell’ambito dei piani nazionali su Lisbona". Inoltre "L’Unione europea realizza da 15 anni dei programmi specifici ("Gioventù per l’Europa", ora semplicemente "Gioventù", Socrates e Leonardo da Vinci) che sostengono scambi di giovani e di animatori, progetti di cooperazione tra associazioni ed il Servizio Volontario Europeo (volontariato all’estero)".

Il progetto "Europa XXL. Comunicare l’Europa ai giovani" ha ribadito Stefano Mondovì coordinatore del progetto per Alisei "si inserisce in questo percorso rivolgendosi ai giovani che, pur essendo potenzialmente i più interessati ad oggi hanno purtroppo una conoscenza ancora superficiale dell’allargamento". Mariella Gramaglia, Assessore alla semplificazione e comunicazione del Comune di Roma, ha sottolineato "il Comune è molto attento al linguaggio dei giovani e vede che sono europei per quanto riguarda la vita quotidiana. Un terreno fertile che necessita di un ulteriore salto di qualità e consapevolezza che questo progetto può certamente portare"

Il primo appuntamento di "Europa XXL. Comunicare l’Europa ai giovani" è il concerto delle band Skalpel (Polonia) N’Toko (Slovenia) e Dj Palotai (Ungheria) che si terrà la sera di venerdì 9 settembre nell’ambito di Enzimi ad Ostia, II-III cancello, spiaggia di Castel Porziano, v.Litoranea, 1350).Il concerto viene trasmesso in diretta da alcune tra le più ascoltate emittenti radiofoniche: Radio Tilos (Budapest) Radio Bis (Varsavia) Radio Student (Lubiana), Radio Città Futura (Roma). La Campagna di comunicazione prosegue per tutto il 2006 con incontri nelle scuole, nelle università e in rete.

Per ulteriori informazioni visitare il sito http://www.alisei.org/


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)