Le associazioni dei consumatori Adusbef e Federconsumatori lanciano una provocazione sul rischio di trovare ovunque, anche in università e scuole, le macchinette per il gioco d’azzardo legalizzato. Ciò a causa della preoccupante decisione presa dal Governo di estendere l’uso di slot machine presso i centri commerciali, rendendone facile la fruizione ai ragazzi di ogni età.

"Le macchinette – sostengono le associazioni – sono già nei bar, negli alberghi, nei ristoranti, ma i gestori, in questi casi, possono intervenire e dire a un ragazzo troppo giovane che non può giocare. Nei centri commerciali chi vigilerà? Chi andrà dai giocatori a chiedere i documenti? E se uno si ammalasse di dipendenza chi lo proteggerà? Il Governo dopo i condoni e la riduzione delle tasse per i redditi più alti insiste nel fare scelte politicamente ed eticamente sbagliate e pericolose".

La Federconsumatori e l’Adusbef si impegneranno seriamente, anche con azioni dimostrative e boicottaggi, affinchè questa normativa venga abolita prima ancora di essere applicata.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)