La Giunta regionale lucana ha approvato il bando di attuazione della legge sulla promozione della cittadinanza solidale, che dispone l’erogazione di interventi di sostegno economico diretti ad accompagnare percorsi di inserimento sociale e lavorativo a favore di nuclei familiari con reddito al di sotto della soglia di povertà (3.961 euro annui moltiplicati per un coefficiente di equivalenza per ciascun componente). Il bando stabilisce i requisiti di accesso, i criteri di calcolo del reddito risultante dalla certificazione ISE, le modalità di presentazione della domanda, le procedure di formazione e aggiornamento della graduatoria degli aventi diritto.
Per la compilazione delle domande e della certificazione ISE gli interessati potranno rivolgersi agli uffici comunali e ai Centri Autorizzati di Assistenza Fiscale dislocati su tutto il territorio regionale.

Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni nel Bollettino Ufficiale della Regione e da quella data decorreranno i termini per la presentazione delle domande. Contemporaneamente saranno attivati i servizi di supporto tecnico ai Comuni per la migliore implementazione delle procedure amministrative previste dalla legge. L’assessore alla Salute, Rocco Colangelo, nel sottolineare la grande valenza politica e sociale del programma, ha espresso l’auspicio che il tempo impiegato nella predisposizione delle misure attuative sia valso ad organizzare al meglio la complessa macchina operativa e che le istituzioni, le formazioni sociali, la comunità regionale tutta cooperi al suo migliore successo, riconoscendosi nel messaggio che anima la campagna di comunicazione avviata in questi giorni: "che nessuno resti indietro, nessuno resti solo".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)