E’ stata approvata ieri la proposta di legge (presentata da dieci consiglieri di maggioranza, con il sostegno di altrettanti rappresentanti dell’opposizione) in tema di tutela dei diversamente abili: il provvedimento consentirà di derogare ai piani urbanistici regionali in materia di edilizia al fine di eseguire i lavori necessari nelle abitazioni dei disabili gravi, per creare ambienti adatti alle loro esigenze.

"Grazie alla nuova sensibilità ai problemi sociali, -si legge nella nota della Regione– stiamo lavorando per presentare un pacchetto di leggi regionali che interessano: La promozione e lo sviluppo della pratica sportiva per le persone diversamente abili; Interventi finanziari volti a favorire l’autonomia e la vita dei non vedenti; Contributi per l’acquisto o l’affitto di alloggi per avvicinare l’anziano e la famiglia. Queste leggi ci permetteranno di invertire la tendenza del passato che portava all’uso ed abuso di utilizzare in maniera criminosa i fondi europei, ben 5 milioni di euro stranamente distratti, anziché destinarli per l’inserimento dei disabili nel mondo del lavoro".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)