"Quella di domani sarà una grande manifestazione per la legalità e la giustizia nel nostro Paese e anche noi saremo a fianco di tutta la cittadinanza calabrese e non solo, perché la criminalità organizzata non possa più soffocare il grido di libertà degli italiani".Così Legambiente, attraverso il direttore generale Francesco Ferrante, aderisce alla manifestazione contro la criminalità organizzata, indetta per domani a Locri.

"Non sarà solo la marcia dei calabresi – aggiunge Nuccio Barillà di Legambiente Calabria – perché tutta l’Italia è chiamata ad unirsi contro il potere della corruzione e la malavita che sta dilagando, non solo nelle nostre terre. Coloro che hanno tolto la vita agli onesti non devono rimanere impuniti ma soprattutto sapere che la società civile non si arrende all’illegalità e marcia compatta per un futuro di democrazia e pace".
"Il fatto che questo appello di solidarietà sia mosso proprio dai giovani calabresi – conclude Ferrante – è un incentivo a credere nella forza delle nuove generazioni che oggi a gran voce chiedono di poter vivere in un mondo diverso. Noi crediamo, come abbiamo sempre fatto, che questo sia possibile, ma solo se resteremo uniti".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)