Sul sentiero tracciato dalla Carovana Antimafia 2005, l’associazione Libera di Lucca in collaborazione con il Movimento Difesa del Cittadino organizza per mercoledì 26 ottobre alle ore 20.00, presso il ristorante "Villa Papao" – Via Vecchia Pesciatina 108 , Lunata, Capannori (LU) una cena a base di specialità alimentari prodotte dalle cooperative sociali aderenti a Libera Terra che in Sicilia lavorano le terre confiscate alle mafia.
Alla serata interverranno Giuseppe Soresina, Procura della Repubblica di Firenze; Vanna Van Straten e Maurizio Pascucci; portavoci di Libera Toscana ed Antonio Longo, Presidente del MDC. Si cenerà, inoltre, in compagnia dei giovani volontari toscani che questa estate hanno partecipato ai campi di lavoro.

"E’ la prima iniziativa della neonata sede lucchese del Movimento Difesa del Cittadino" – dice il responsabile MDC Lucca, Riccardo Lorenzi – "che vuole essere vicina innanzitutto alle esigenze di coloro che, come Libera Terra, credono nella legalità".
"La Carovana Antimafia – aggiunge- passerà dalla Toscana dal 28 ottobre al 3 novembre, e lo scopo dell’iniziativa è appunto quello di informare il maggior numero possibile di persone sulle attività di Libera e sulle finalità della legge 109/1996 – che consente di affidare i beni confiscati alla mafia ad associazioni per il loro riutilizzo a favore della collettività – favorendo così la costruzione di un tessuto sociale attivo, un deterrente naturale contro il potere mafioso".
Il costo della cena è di 25 euro a persona.

A tal proposito si ricorda la finalità benefica dell’iniziativa, parte dei proventi, infatti, verranno destinati al finanziamento della Carovana Antimafia 2005.A tutti i partecipanti verrà dato in omaggio il libro "LE MANI IN PASTA" di Carlo Barbieri, sull’esperienza dei beni confiscati ai mafiosi con la legge 109/96 e ridistribuiti alla collettività.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

 

 

Parliamone ;-)