L’Italia occupa il diciottesimo posto nella classifica stilata dall’Ocse (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo) nel rapporto "Riforme economiche – obiettivo crescita" tra i 30 paesi componenti l’organizzazione. Lo studio è stato effettuato sulla base di una serie di indicatori, quali il costo del lavoro o il tempo libero per rilevare il livello di soddisfazione o di felicita’ della popolazione. Tra i paesi "più felici" il Messico, che conquista le prime posizioni anche per la soddisfazione della vita, insieme alla Danimarca.

L’organizzazione avanza anche alcune raccomandazioni all’Italia: migliorare le possibilità di accesso alle scuole superiori, sviluppare il processo di scolarizzazione, ridurre la tassazione sul lavoro, accelerare la privatizzazione delle aziende pubbliche e sostituire la golden share con un sistema più serrato di regole e favorire la contrattazione degli stipendi sul territorio affinchèi salari tengano conto "delle differenze regionali, non solo di produttività ma anche di costo della vita.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)