Far comprendere alle nuove generazioni che gestire la casa, prendersi cura dei propri figli, preparare la cena o occuparsi delle faccende domestiche sono compiti alla portata di tutti, non solo delle donne. Educare a una cultura della reciprocità e della condivisione delle responsabilità quotidiane, promuovendo nelle scuole modelli di comportamento familiare più "al passo con i tempi". Queste le finalità principali del progetto "Diamoci da fare", promosso dall’Assessorato alle Pari Opportunità della Provincia di Torino.

L’iniziativa mette a disposizione delle scuole interessate un servizio di assistenza gratuita per redigere il piano di offerta formativa di genere, in modo che tale documento sia in linea con le politiche europee per la promozione del ruolo degli uomini e dei padri nella conciliazione tra vita professionale e vita familiare. Il modulo di adesione per richiedere il servizio di assistenza gratuita per redigere il POF di genere, (da compilare e inviare entro il 30 aprile), è disponibile all’indirizzo: www.provincia.torino.it/pari_opportunita.htm

Una seconda iniziativa del progetto prevede l’istituzione di un bando, un vero e proprio "concorso di idee", rivolto alle scuole elementari, medie inferiori e superiori della provincia di Torino perché sviluppino attraverso disegni, slogan o racconti brevi, un momento di riflessione costruttiva sulla condivisione delle responsabilità familiari.

Il regolamento e i moduli di iscrizione sono consultabili all’indirizzo:www.provincia.torino.it/pari_opportunita.htm. Le candidature e i lavori dovranno pervenire, entro e non oltre le ore 18.00 di mercoledì 31 maggio 2006.

Alla massiccia partecipazione delle donne al mercato del lavoro non corrisponde una parallela partecipazione degli uomini al lavoro domestico e familiare. Numerose ricerche hanno dimostrato che il fenomeno è legato a stereotipi e resistenze culturali anacronistiche, diventa perciò cruciale sensibilizzare le nuove generazioni a una cultura di condivisione delle responsabilità familiari attraverso la costruzione di un’identità sociale il più possibile priva di pregiudizi e stereotipi, e adeguata ad affrontare il cambiamento socio culturale che stiamo attraversando" ha commentato l’assessore alle Pari Opportunità della Provincia di Torino Aurora Tesio.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)