La Giunta della Regione Lazio, su delibera dell’Assessore agli Affari Istituzionali Brachetti, ha approvato l’istituzione del CREL, organo di consulenza della Giunta e del Consiglio per l’elaborazione degli atti normativi sulla programmazione economica, sociale e territoriale. "La costituzione del CREL – ha dichiarato Brachettirappresenta un passaggio fondamentale nel processo di crescita e sviluppo dell’economia del Lazio: una sorta di camera di compensazione nella quale troveranno la loro rappresentanza le categorie sociali, economiche e produttive".

" All’interno del CREL i grandi problemi economici e sociali del territorio verranno esaminati e saranno indicate le strade per la loro soluzione. Accanto alla rappresentanza imprenditoriale e sindacale – ha proseguito l’Assessore – saranno presenti le associazioni dei consumatori, del volontariato, il sistema delle università e delle Camere di Commercio, fino alle associazioni vicine alle persone più svantaggiate, in una sorta di spaccato della società civile del Lazio".

L’organo regionale fornirà pareri, effettuerà ricerche e studi, nonchè avrà l’incarico di promuovere la concertazione tra istituzioni pubbliche, forze economiche e sociali e sindacati. La durata in carica del CREL sarà uguale a quella del Consiglio Regionale.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)