Sono stati avviati ieri i lavori che si concluderanno nel 2008 per la realizzazione della "Città dei giovani" che sorgerà al posto dei vecchi Mercati Generali sulla via Ostiense a Roma.Il progetto prevede la realizzazione di un’area di 85 mila metri quadri, che ospiterà una mediateca con una libreria tra le più grandi d’Europa (circa 4 mila metri quadri), le "terme moderne" con piscine e sauna, la "città dei sapori" con spazi di cultura enogastronomia, oltre a spazi dedicati allo spettacolo e all’arte.

Il progetto, firmato da Rem Koolhaas, uno tra i più geniali autori di architettura contemporanea, vincitore del Pritzker Architecture Prize nel 2000 e del Mies van der Rohe Award nel 2005, prevede anche aree destinate ai servizi per il quartiere: la sede del municipio XI, un asilo nido, un centro anziani e uno sportello per i cittadini.

La "Città dei giovani", come ha osservato il sindaco Veltroni, presente all’avvio dei lavori, riunisce le quattro identità di Roma: quella sociale con i servizi al quartiere, quella culturale e turistica rivolta ai giovani, l’attenzione per la bellezza e il rispetto dell’identità del luogo.

Il gruppo che si è aggiudicato la gara per la riqualificazione, comprendente l’americana Mills Corporation, Lamaro Appalti, Cinecittàdue e Cogeim, gestirà il complesso per 60 anni a fronte di un investimento di 230 milioni di euro. Il Comune di Roma si occuperà di coprire le spese per i servizi del quartiere, investendo 10 milioni di euro.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

 

 

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)