Dal 1° luglio è entrata in vigore nei voli diretti dalla Francia al Gabon la "tassa di solidarietà" sui biglietti aerei per sostenere la lotta all’aids e alle malattie infettive nei paesi poveri. Nata da una proposta di Francia e Brasile, l’iniziativa prevede che le compagnie aeree versino al fondo "Unitaids" – un fondo internazionale per l’acquisto di medicine contro l’aids, la malaria e la tubercolosi – un euro per ogni biglietto venduto in classe economica e 10 per i posti in "business class" e "prima classe", sia sui voli interni che internazionali. La cifra sarà inoltre quadruplicata in caso di tratte fuori dall’Unione Europea. La tratta tra la Francia e il Gabon è la prima rotta a essere soggetta a questa tassa speciale ma il numero è destinato a crescere in breve tempo.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)