NATALE CON I TUOI…

Fu Papa Liberio che sanzionò nel 354 d.c la scelta del 25 dicembre quale giorno per la celebrazione della festa della Natività. Oggi stiamo perdendo i valori della tradizione e familiarità che questa festività dovrebbe rappresentare: da allora, infatti, anno dopo anno sempre di più il Natale è sinonimo di corsa ai regali, di tavole imbandite e, perché no, di settimane bianche e viaggi ai tropici. Consapevoli di ciò, e dei "rischi" che corrono i consumatori, abbiamo voluto raccogliere i consigli delle Associazioni (e non solo) per un Natale…tranquillo.

A TAVOLA…

In origine questo evento aveva un significato purificatorio, di astensione dagli eccessi. Oggi le cose sono un po’ cambiate ed infatti c’è chi, nel rispetto della tradizione, mangia di magro la vigilia e preferisce la colazione del giorno di Natale e chi, invece, celebra il cenone di Natale nella sera della vigilia. Insalata di mare, spaghetti con le vongole, pasta con gli scampi, orate al sale, spigole al forno, grigliata di gamberoni sono i piatti tipici della Vigilia mentre la pasta fresca è il "must" del pranzo di Natale con il cappone o il tacchino farcito al forno. Per finire il panettone della tradizione milanese. Occhio alle etichette…non dimentichiamo di leggerle attentamente e di scegliere quei prodotti con un’etichettatura chiara e comprensibile. I "fuori legge" sono in agguato, specie nei periodi di festa.

ACQUISTI. Natale, Codacons stila decalogo per combattere caro-prezzi

CONSUMI. Natale 2005, Intesaconsumatori: consigli per risparmiare

SICUREZZA ALIMENTARE. Natale a tavola, Comune Roma rileva: "Boom delle etichette furbe"

PREZZI. Natale, Coldiretti: "Aumenta del 10% spesa alimentare nei mercatini"

PRODOTTI TIPICI. "Dolce Natale italiano", una giornata per celebrare il panettone

ALIMENTAZIONE. Dolci italiani, in Gazzetta Ufficiale il decreto definisce identikit

PRODOTTI TIPICI. Industrie Dolciarie rassicurano: "Da gennaio la qualità del panettone è garantita"

CONSUMI. Per le feste natalizie amministrazione capitolina proroga iniziativa "Roma spende bene"

CONSUMI. Cia: "A Natale gli italiani stringeranno la cinghia per alimenti e bevande"

SICUREZZA ALIMENTARE. I consigli MDC per mangiare i prodotti del mare

NATALE. Società Igiene Medicina lancia allarme: "Occhio alle etichette dei dolci"

NATALE. Intesaconsumatori: "Il 20% di quello che si compra per il pranzo viene buttato"

ALIMENTAZIONE. Natale, panettoni e pandoro sempre leader. Aumentano consumi di dolci regionali

CONSUMI. Prezzi trasparenti, Babbo Natale premia i commercianti

ALIMENTAZIONE. Agrital, un progetto per "leggere" lo stato di freschezza del pesce

ALIMENTAZIONE. Natale, i consigli del WWf per un cenone ecocompatibile

REGALI…

La consuetudine di scambiarsi doni si ricollega ad una tradizione degli abitanti dell’antica Roma secondo la quale il primo giorno dell’anno veniva offerto al re un ramoscello raccolto nel bosco della dea Strenna (da qui il nome "strenna" che di solito si usa per indicare il regalo natalizio). Questo rito augurale si diffuse tra il popolo e ben presto i rametti di alloro, di ulivo e di fico vennero sostituiti da regali vari. La tradizione è attuale anche ai giorni nostri: la spesa 2005 stimata è pari a 600milioni di euro. In cima alle scelte di quest’anno ci sono i regali hi-tech e i giocattoli per i più piccoli. Inoltre sono molte le persone che scelgono regali dal "doppio significato", ovvero quelli che sostengono l’attività di diverse associazioni: dalla LAV alle Botteghe Solidali all’Unicef.

CONTRAFFAZIONE. Torino, Polizia Municipale sequestra giocattoli e prodotti elettrici "fuori legge"

ACQUISTI. Natale 2005, il libro-regalo si sceglie su internet

CONSUMI. Natale, Confesercenti: "Meno regali. Tredicesima servirà per saldare conti in sospeso"

SICUREZZA. Roma, Ospedale Bambino Gesù stila guida on line all’acquisto del giocattolo sicuro

CONTRAFFAZIONE. Federconsumatori Abruzzo: "Per bambini danni irreparabili"

SICUREZZA. "Dalla parte dei bambini", la guida dell’Istituto Sicurezza Giocattoli

PRODOTTI TIPICI. Napoli, a Natale regali enogastronomici ed artigianali

NATALE. Regali, ritornano le scelte "solidali"

SOCIETA’. Regali natale, Coldiretti: il "Cesto Doc" piace a tre italiani su quattro

VACANZE…

C’è chi sceglie di seguire il vecchio adagio "Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi" e trascorre le feste natalizie in casa con i propri parenti e chi – pochi secondo le stime 2005 di Assoviaggi – sceglie di regalarsi un viaggio. L’agriturismo si riconferma comunque in vetta alle preferenze degli italiani che hanno riscoperto la tradizione.

TURISMO. Natale 2005, Assoviaggi-Confesercenti: "In ritardo le prenotazioni"

TURISMO. Natale 2005, l’agriturismo in vetta alle preferenze degli italiani

SOCIETA’. Natale, feste in casa per gli italiani. Lo rileva Confesercenti

TURISMO. Vacanze di natale: per i romani boom dei viaggi all’estero

TRASPORTI. Natale, Trenitalia rafforza il servizio ai cittadini

TURISMO. Natale 2005, molti scelgono il "pacchetto benessere"

TURISMO. Natale, i consigli di Federconsumatori per un soggiorno senza sorprese

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)