"L’Europa deve essere un esempio per il resto del mondo". Così il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso ha commentato la pubblicazione dei risultati, da parte dell’esecutive europeo, dell’esame della strategia Ue per lo sviluppo sostenibile, testo che conferma "il ruolo chiave – si legge in una nota – della Commissione in questo settore e programma nuove azioni concrete per i prossimi anni".

La strategia europea per lo sviluppo sostenibile – prosegue la nota – fornisce una piattaforma d’azione comune per l’interazione fra il mondo delle imprese, le autorità pubbliche, le Ong, le università e i cittadini. La strategia identifica inoltre i settori in cui è necessario intraprendere nuove azioni, garantisce che gli Stati membri lavorino in partenariato con le istituzioni europee, valuta gli effetti delle politiche Ue sui paesi terzi e viceversa.

In particolare, la Commissione ha proposto azioni specifiche in settori come quello automobilistico, delle comunicazioni e dell’energia, si sosterrà lo sviluppo di prodotti e processi eco-compatibili. Si incentiverà la cooperazione con gli Stati terzi nella riduzione delle emissioni inquinanti e si metterà in atto un piano d’azione per l’efficienza energetica. Si amplierà lo schema Ue sullo scambio di quote di emissioni inquinanti e si rafforzerà la leadership europea nel settore dello sviluppo sostenibile.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)