Il Tar del Lazio oggi ha respinto i ricorsi di Lottomatica e Sisal contro la decisione dell’Antitrust: non sarà annullata pertanto la multa inflitta dall’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato alle due società, protagoniste del mercato dei giochi e delle lotterie, che sono state accusate di una intesa restrittiva della concorrenza. Le multe inflitte rispettivamente a Lottomatica e Sisal erano di 8 e 2,8 milioni di euro, in seguito alla conclusione di un procedimento che l’autorità aveva avviato nel luglio di due anni fa per verificare l’esistenza di accordi tra le due società che miravano a ripartire il mercato della raccolta di giochi e scommesse in violazione della legge antitrust. Il garante era convinto che Lottomatica e Sisal avessero ripartito l’intero mercato delle scommesse con particolare riferimento ai giochi da ricevitoria e alla relativa rete distributiva.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)