Entrerà in vigore domani 25 aprile il decreto ministeriale firmato dal Ministro delle Comunicazioni Mario Landolfi che disciplina i servizi a sovrapprezzo. Si tratta del regolamento ministeriale in materia di servizi audiotex e videotel pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 aprile 2006, che prevede l’importo massimo fatturabile in bolletta di 12,50 euro per ogni comunicazione, informazioni chiare e consenso espresso dell’utente prima dell’erogazione del servizio, maggiore tutela per i minori.

"Più che eliminare le truffe, il provvedimento garantisce quelle limitate negli importi – commenta Francesco Luongo, responsabile del Dipartimento TLC del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) – Si è persa l’occasione di stabilire l’elementare principio secondo cui tutti i servizi a sovrapprezzo devono essere disabilitati in partenza e resi utilizzabili solo dagli utenti che ne facciano espressa richiesta".

Per conoscere i punti critici del regolamento secondo l’avvocato Francesco Luongo di MDC, clicca qui


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)