Bollette telefoniche astronomiche: cifre inspiegabili, dettagli delle telefonate che segnano la composizione di numeri quali 0878, mai realmente effettuati dagli utenti; gestori sorpresi delle segnalazioni e certi di non esserne direttamente responsabili. Queste le lamentele giunte agli sportelli CODICI di tutto il territorio peninsulare. "Le anomalie dei servizi di telefonia si stanno man mano mostrando in tutte le loro sfaccettature – dichiara Ivano Giacomelli, segretario nazionale del CODICI – dall’attivazioni di servizi mai richiesti, agli errori di fornitura dei numeri telefonici persino ai nuovi utenti. Nel caso di specie, però, non sembra ancora esserci chiarezza, per questo abbiamo interpellato l’Autorità per le telecomunicazioni affinchè indaghi sull’eventuale responsabilità dei fatti della società erogatrice, la Telecom spa"

Sembrerebbe – si legge nella nota diffusa dall’associazione – che nella truffa delle maxi bollette si incappi navigando su internet con dei modem analogici, i quali non danno la possibilità all’utente di sapere di essersi"agganciato" ad un’altra linea telefonica. Parlando infine dei costi, in taluni casi si sono registrati scatti alla risposta di 12€, in altri cifre da capogiro applicate a prescindere dall’effettiva durata del collegamento, che hanno permesso alla bolletta di lievitare anche di mille euro. CODICI invita, pertanto, chiunque abbia un collegamento ad internet di evitare l’utilizzo di modem analogici, per ovviare quanto meno al rischio di incappare in tale disdicevole esperienza.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)