"Se sono vere le anticipazioni relative alla decisione dell’autorità delle TLC di intervenire soltanto sui costi delle telefonate fisso mobile le attese dei consumatori andranno in gran parte deluse". Questo il commento di Antonio Longo, Presidente del Movimento Difesa del Cittadino che precisa: "Il traffico telefonico ormai sempre più si indirizza verso il mobile-mobile che attualmente copre i 2/3 delle telefonate quotidiane.

La scelta dell’autorità di intervenire solo sulle chiamate fisso mobile rimandando alle calende greche una nuova regolamentazione mobile-mobile è un pessimo inizio della nuova autorità che pure si è presentata ieri alle associazioni garantendo il massimo impegno nella tutela degli utenti. Questi si aspettano un deciso taglio ai costi del mobile-mobile con decisioni che favoriscano la massima concorrenza possibile tra gli operatori. Ma tutto questo è rimandato a non si sa quando."


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)