E’ necessario arrivare alla separazione della rete telefonica entro giugno 2007 allo scopo di dare ordine al mercato della telefonia ed accrescere la qualità del servizio. E’ quanto sostiene l’Unione Nazionale Consumatori, apprezzando le dichiarazioni che il presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, Corrado Calabrò, ha reso oggi nel corso di un’audizione alla Commissione Lavori Pubblici del Senato.

E’ importante – prosegue la nota dell’Unione Consumatori – che l’Autorità segua con grande attenzione il processo necessario per arrivare a tale separazione, ascoltando le richieste delle associazioni di consumatori. Quando tutti gli operatori potranno accedere alla rete telefonica alle stesse condizioni – conclude l’Unione Consumatori – i consumatori potranno avere un servizio migliore ad un costo più basso.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)