"La buona notizia non è solo l’aver scampato altri aumenti per l’anno nuovo, ma anche aver constatato finalmente che il meccanismo di "moral suasion" dell’Autorità per le tlc e la pressione dei cittadini attraverso le associazioni dei consumatori comincia a funzionare". Questo il commento del vice segretario di Cittadinanzattiva, Giustino Trincia, in merito alla decisione di Telecom Italia di rinculare all’aumento del canone che sarebbe dovuto scattare il primo gennaio 2007.

"Il vento sta cambiando" commenta Trincia. "Revisione del meccanismo del costo di ricarica e rinuncia agli aumenti ne sono alcuni esempi. Probabilmente anche l’imminente introduzione della class action porta le grandi imprese a considerazioni più ponderate riguardo decisioni che possano avere un risvolto negativo per i cittadini consumatori".
"È tuttavia sempre necessario" conclude Trincia "tenere alta la guardia soprattutto in questo periodo di festività nel quale le offerte, specie nel settore della telefonia, sembrano vantaggiose e le insidie sono sempre dietro l’angolo. A guidare le nostre scelte, ricordiamolo, dovrebbero essere sempre le nostre reali esigenze di consumo".

"E’una vittoria dei consumatori" dicono Codacons e Adusbef che comunque invitano a prestare attenzione a offerte, tariffe e disservizi vari. "Telecom entri in reale concorrenza – dice il presidente del Codacons Carlo Rienzi – con gli altri gestori e avvii una campagna di riduzione delle tariffe, eliminando inutili balzelli che comportano costi non indifferenti per le famiglie". Anche secondo il presidente dell’Adusbef Elio Lannutti si tratta del "risultato tangibile di una dura opposizione da parte di Adusbef e dei consumatori al rincaro di una odiosa gabella", anche se i cittadini "sono sempre più maltrattati e vessati con addebiti fantasma e servizi non richiesti".

Positivo anche il commento di Federconsumatori, che parla di "operazione comunque marginale rispetto ai disservizi", in merito ai quali l’associazione sta preparando delle iniziative nei confronti del governo, delle Authority e dei gestori "per far cessare dei comportamenti insostenibili che si ripercuotono su tutti gli utenti".

 

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)