La petizione per l’abolizione dei costi di ricarica, nata ad aprile da un’iniziativa spontanea e pubblicizzata da Punto-Informatico.it, ha raggiunto in un mese 300mila firme incassando, tra l’altro, l’interessamento della Commissione Europea. La petizione, infatti, è indirizzata al Dipartimento Concorrenza, Mercato e Consumatori della Commissione Europea e all’Antitrust italiana.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)