Entro la fine di ottobre nascerà l’Osservatorio per la sicurezza nei trasporti, annunciato dal ministro Lunardi, per "sviluppare l’attività di prevenzione e i livelli di sicurezza nel Paese". In seguito, si legge in una nota del ministero dei Trasporti, verrà anche costituita, in ottemperanza alle nuove direttive europee, l’Agenzia per la sicurezza nel trasporto ferroviario.

Si è svolta ieri infatti presso il Ministero una riunione fra i rappresentanti del dicastero, Agens, Gruppo FS e i rappresentanti sindacali di Cgil, Filt Cgil, Cisl, Fit Cisl, Uil, Uilt Uil, Ugl, Ugl Attività Ferroviarie, Confsal / Fast Ferrovie, Orsa e Orsa Ferrovie, per la costituzione dell’Osservatorio: i suoi compiti e funzioni sono delineati in una bozza presentata dal Ministero ad Agens, al Gruppo Fs e ai sindacati, che entro 3 settimane presenteranno le proprie osservazioni.

Dopo l’esame e la discussione delle osservazioni, aggiunge ancora la nota del Ministero, si procederà alla costituzione formale dell’osservatorio in cui ogni sindacato dovrà individuare un proprio rappresentante che opererà all’interno dell’organismo. In ottemperanza alle nuove direttive europee sarà poi costituita anche l’Agenzia per la sicurezza nel trasporto ferroviario, "organismo – conclude il dicastero – indipendente e separato rispetto a tutti gli interessi in gioco".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)