Ancora ritardi, disservizi e carenza di informazione ai danni dei viaggiatori della Metrocampania nord-est. Lo dennuncia il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) di Benevento, che sottolinea come a un mese dalla richiesta, ancora non risulta diffusa ai pendolari alcuna carta dei servizi nè le risposte ai reclami dei viaggiatori per i gravi disagi patiti il 6 dicembre 2005.

Anche nel mese di febbraio – sottolinea il MDC – non sono mancate le disavventure per i lavoratori e gli studenti: è il caso del treno per Napoli partito alle 6.32 dell’8 febbraio. Oltre al ritardo di 30 minuti, gli sfortunati viaggiatori hanno dovuto patire il freddo in quanto le vetture erano inspiegabilmente prive di riscaldamento. Nessuno del personale addetto, inoltre, si è preoccupato di informare i pendolari del ritardo né tanto meno delle sue cause.

"L’episodio – commenta il Presidente provinciale dell’associazione, Francesco Luongo – dimostra ancora una volta come, dopo la stangata sugli abbonamenti mensili dell’agosto 2005 con un aumento del 20% netto, i disservizi e i disagi per i pendolari non sono affatto diminuiti".

Per questo, MDC invita i pendolari a inoltrare reclami all’azienda tramite la modulistica fornita dal personale viaggiante o tramite e-mail all’indirizzo: benevento@mdc.it.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)