Stesso servizio, stesso prezzo. Dal primo novembre, su tutti i treni del trasporto regionale, saranno applicate le tariffe stabilite per legge dalle Regioni, anche quando il viaggio su questi treni inizia in una regione e termina in un’altra. Il biglietto, per questi percorsi, sarà calcolato sulla base delle relative tariffe regionali, in proporzione alle tratte di competenza. Il provvedimento colma un vuoto normativo e che genererà un maggiore introito destinato a finanziare programmi regionali di miglioramento del servizio.

Dal primo novembre non sarà quindi più consentito utilizzare i biglietti e gli abbonamenti a tariffa nazionale per viaggiare da una regione ad un’altra sui treni regionali, ma occorrerà dotarsi dello specifico abbonamento o biglietto che si potrà acquistare direttamente su internet, alle biglietterie di Trenitalia, alle macchine self service, nelle agenzie di viaggio e nei punti vendita convenzionati (edicole, bar, tabaccai).

Gli abbonamenti saranno in vendita dal 25 ottobre e i biglietti dal 1° novembre.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.ferroviedellostato.it e leggere le locandine informative poste nelle bacheche di stazione

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)