Il Presidente della Provincia di Teramo, Ernino D’Agostino ha illustrato, questa mattina, la bozza dell’accordo di programma per regolamentare i servizi di trasporto ed assistenza qualificata degli studenti delle scuole superiori diversamente abili. L’accordo, che passerà al vaglio degli Enti d’ambito e dei Comuni, prevede, da parte della Provincia, l’impegno a rimborsare le somme sostenute per assicurare il servizio di trasporto ed assistenza.

"I servizi di trasporto e assistenza agli studenti portatori di handicap o agli utenti svantaggiati hanno un grande rilievo sociale – ha dichiarato il Presidente D’Agostino – e per questo hanno bisogno di essere qualificati. L’accordo di programma che vogliamo attuare va in questa direzione. A tale scopo è importante che sia modificata la legge regionale secondo le proposte avanzate dalle quattro Province".

In particolare l’accordo prevede, da parte della Provincia, l’impegno a rimborsare le somme sostenute per assicurare il servizio di trasporto ed assistenza che, secondo i termini dell’accordo, potrà essere affidato dall’Ente d’ambito o dal Comune anche a privati o, nel caso risulti impossibile effettuarlo, sostituito con un contributo chilometrico da assegnare alle singole famiglie per l’uso del proprio mezzo.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)