Quattro miliardi di euro alle vittime della strada, erogati in oltre trentacinque anni, attraverso un milione di pratiche di indennizzo. È la cifra pagata dal «Fondo di garanzia per le vittime della strada», dalla istituzione nel 1969 a oggi, per i risarcimenti a favore di chi ha avuto un danno da un veicolo non identificato o privo di assicurazione. Lo ha calcolato la Consap, società che ha come azionista unico il Ministero dell’Economia, e che gestisce su concessione diversi servizi di assicurazione pubblica.

Il fondo viene finanziato con un contributo obbligatorio delle compagnie di assicurazione pari al 2,5% su ogni singola polizza stipulata e grazie ai proventi delle multe comminata dall’Isvap. L’ammontare di tutti i fondi affidati o gestiti da Consap (tra gli altri il Fondo di garanzia per le vittime della caccia e quello di solidarietà per gli acquirenti di beni immobili da costruire) è pari a 650 milioni di euro, con erogazioni annue che nel 2005 sono state di circa 400 milioni e 40mila indennizzi effettuati.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)