L’ENAC, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, informa che da qualche giorno è attivo sul proprio sito internet www.enac-italia.it un servizio dedicato alle informazioni e segnalazioni relative alle licenze del personale di volo. Il servizio, curato dalla Direzione Centrale Regolazione Tecnica e dalle strutture coordinate, è stato voluto dall’ENAC per creare un canale che fornisse risposte in tempi brevi, in un’ottica di ottimizzazione e trasparenza del rapporto con gli utenti del settore, coerentemente con il processo di informatizzazione e semplificazione intrapreso dall’autorità per l’aviazione civile italiana.

Basta collegarsi al sito, aprire il link "Licenze del Personale di Volo" e verificare se le proprie domande hanno già trovato una risposta. Se così non fosse, è possibile compilare ed inviare in automatico un modulo con la richiesta di ulteriori informazioni, oppure utilizzarlo per la segnalazione di eventuali disservizi.

Al momento sono 28 le domande con le relative risposte che si possono consultare direttamente sul sito. Il servizio, in continuo monitoraggio ed aggiornamento, prevede l’inserimento di ulteriori questioni che dovessero rivelarsi utili attraverso le segnalazioni degli utenti stessi, che costituiscono un indispensabile interfaccia nella gestione del servizio stesso.

L’ elenco dei quesiti già predisposti ha tenuto particolarmente conto delle numerose domande che gli utenti si pongono rispetto all’armonizzazione della normativa nazionale con quella delle JAA (Joint Aviation Authorities) di livello europeo ed alle possibilità di inserimento lavorativo in contesti internazionali, passando, ovviamente, ad esporre cosa in concreto significhi per un Paese essere o meno certificato JAA.

Tra le domande che hanno già risposta troviamo, ad esempio, le indicazioni per conseguire la licenza di pilota civile se si è già in possesso di quella militare; il numero di ore di volo necessarie per mantenimento delle abilitazioni anche in periodi di inattività; le modalità di conseguimento di licenza italiana quando si è già in possesso di licenza americana, etc..

Il progetto dell’ENAC, inoltre, prevede servizi più ampi e maggiormente fruibili su tutto il territorio nazionale, tra cui l’attivazione a breve di cinque centri di riferimento in varie zone di Italia, in modo da permettere agli utenti di potersi recare al punto più vicino alla propria residenza per risolvere aspetti amministrativi, evitando così lunghe trasferte. Il servizio è stato attivato il 4 novembre scorso ed in sei giorni ha ricevuto oltre 900 contatti.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)