La Camera di Consiglio del TAR, confermando quanto già stabilito dal decreto del Presidente della Terza Sezione Ter del TAR Lazio, ha stabilito che possono essere autorizzati ad atterrare all’Aeroporto di Ciampino durante la fascia notturna, sino alla conclusione dello studio in corso sugli accertamenti acustici, solo ed esclusivamente i voli Ryanair che subiscono ritardi dovuti ad eventi di forza maggiore, presupposto che deve essere verificato dall’organo a ciò preposto.

In merito alla decisione del TAR, l’ENAC ricorda che il problema degli atterraggi notturni nasce da una programmazione da parte della compagnia aerea Ryanair che ha in arrivo sullo scalo di Ciampino alcuni voli a ridosso della mezzanotte, rischiando sistematicamente di sforare nella fascia di chiusura.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)