Agosto rimane il periodo preferito dagli italiani per le loro vacanze. Secondo L’indagine SWG Confesercenti sugli italiani e le vacanze estive 2005, sono almeno 15 Mln coloro che quest’anno hanno scelto questo periodo per le proprie ferie per godersi in media 16 giorni di vacanze. Il 75% rimane in Italia, di cui il 18% nella propria regione di residenza mentre il 18 % opta per mete europee e un altro 5% va in paesi extraeuropei.

Secondo l’indagine la stragrande maggioranza degli "agostani" sceglie località marine (73%). Per il soggiorno vengono utilizzate soprattutto abitazioni private, di proprietà, in affitto, di amici o parenti (58%). Il 29% va in albergo e ben il 4%(che corrisponde all’incirca a 600mila persone) sceglie la natura, facendo campeggio libero, andando per parchi naturali, per malghe e rifugi alpini. Ad Agosto si va in vacanza per la maggior parte con la propria automobile(68%), in aereo(20%) nave o traghetto(11%) e treno(7%).

Per quanto riguarda l’organizzazione delle ferie, emerge con sempre più forza la "vacanza fai da te": ben il 38% si organizza da solo, il 31% parte senza nessuna prenotazione ed appena il 17% si rivolge ad un’agenzia o a un tour operator.
Ad agosto cresce la voglia degli amici (28%), preferiti alla famiglia (44%, contro i 60 di giugno e il 52 di luglio).

Ma cosa si fa in vacanza? Soprattutto riposare è la risposta prevalente (28%). Seguono le passeggiate (15%), prendere la tintarella (10%), fare sport (6%) e nuotare (8%). Eppure il nuoto continua ad essere per una parte degli italiani ancora un tabù. Alla domanda se in vacanza piace fare il bagno e nuotare – riferisce Confesercenti – hanno riposto no ben tre italiani su dieci. Una percentuale alta per un paese come l’Italia a forte vocazione marinara. Gli altri, mediamente stanno in acqua per un’ora e mezza

.Anche il sole e la tintarella presentano qualche sorpresa: più di un terzo di chi va al mare (36%) dichiara di non gradire lo stare sdraiato sulla spiaggia sotto il "solleone". Differente il discorso dei patiti dell’abbronzatura. La media dell’esposizione al sole degli italiani è di 3 ore ma c’è anche chi, (e sono ben il 16% degli intervistati) dichiara di non avere alcun problema ad arrostirsi per più di 5 ore al giorno. Ad agosto la spesa media per le vacanze è di 770 euro a testa, superiore alle medie di Giugno ( 617) e di Luglio (743).


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)