Per i cittadini lucani, ora, è ancora più facile accedere alla procedura di conciliazione di Poste Italiane. Altri due componenti delle Associazioni dei Consumatori, infatti, sono stati abilitati a svolgere il ruolo di conciliatore con Poste Italiane. Sono Giuseppe Cotugno, Presidente Federconsumatori della Provincia di Matera e Vito Virzi , membro del direttivo regionale del Movimento Difesa del Cittadino.

La conciliazione è uno strumento rapido, efficace e gratuito che Poste Italiane mette a disposizione della clientela per risolvere le controversie, fino a 500 Euro, dovute a disguidi di varia natura; può essere richiesta solo successivamente al reclamo in caso di risposta insoddisfacente o di mancata risposta entro i termini previsti dalla Carta della Qualità. Se non si è soddisfatti dell’esito di un reclamo oppure non si ottiene alcuna risposta entro 40 giorni lavorativi dalla presentazione dello stesso, si può inoltrare domanda di conciliazione attraverso un apposito modulo disponibile presso gli uffici postali o le sedi locali delle 16 associazioni dei consumatori aderenti all’accordo.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)